cuccioli02 copia.jpg
Officina del cane 239.jpg
The Family copia.jpg
odcsoc01.jpg
odcsoc02.jpg
segratexpo.jpg
cuccioli02 copia.jpg

Puppy Class


Puppy Class

SCROLL DOWN

Puppy Class


Puppy Class

Puppy Class

Classe di educazione e socializzazione per cuccioli dai due mesi in poi. Per un corretto sviluppo del carattere e del comportamento, già dal secondo mese di vita il cane deve essere accompagnato dai proprietari in una conoscenza naturale e spontanea della sfera sociale famigliare,   dei suoi simili, e del mondo allargato che lo circonda. Non solo cuccioli, ma anche cani adulti moderatori, altri animali, e sempre nuovi ambienti!

Per i proprietari la puppy class è un percorso intelligente e stimolante, per comprendere quali motivazioni  muovono nel profondo il loro cucciolo. Una buona socializzazione infantile previene importanti carenze comportamentali come le espressioni aggressive, le fobie e la mancata espressione sociale. Attività ludica, semplici esercizi, esplorazione olfattiva, e i primi rudimenti dell’educazione di base. In 6 incontri, tutte le conoscenze necessarie a trasformare un piccolo cucciolo in un grande cane.

 


Officina del cane 239.jpg

Educazione di base


Educazione di base

Educazione di base


Educazione di base

Educazione di base

L’educazione di base è dedicata a cani di età non inferiore ai 70 giorni. Il percorso può essere concordato nell’organizzazione dei contenuti a seconda delle esigenze del binomio cane-proprietario, e a richiesta si svolge o individualmente, o in una classe di massimo tre binomi.

L’obiettivo di fondo del percorso è costruire con il proprio cane una corretta relazione, che favorisca la migliore convivenza possibile nella vita che affronteremo assieme; ciò avviene se gli insegnamo con equilibrio le regole di base del comportamento sociale, ma sarà nostro compito imparare ad ascoltarlo, assecondandone i bisogni, ma anche godendo con lui il piacere della relazione. Questo cammino di crescita si realizza attraverso le attività più piacevoli e gratificanti: gioco, apprendimento, esercizi di base presentati come prove di intelligenza e divertimento: si aggiungeranno sessioni dedicate alla socializzazione con altri cani, persone e ambienti, a facili esercizi di autocontrollo, aumento dell’empatia tra cane e proprietario. Potremo così raggiungere un legame sereno, grazie alla reciproca conoscenza profonda, al rispetto, e alle esperienze condivise positive e soddisfacenti. Come si svolge l’educazione di base: Gli incontri hanno cadenza settimanale, e sono organizzati sia in campo che in ambienti esterni; il percorso contempla un totale di otto lezioni di circa un’ora, preceduti da un primo incontro per la famiglia, che permetta di valutare al meglio come strutturare l’educazione di base.


The Family copia.jpg

Educazione avanzata



Educazione Avanzata

Educazione avanzata



Educazione Avanzata

Educazione Avanzata

     L'educazione avanzata è un percorso che si affronta dopo che il binomio cane-proprietario ha già concluso un corso di educazione di base.             In questo corso vengono aumentate le difficoltà degli esercizi appresi precedentemente con nuove progressioni: aumento di distanze e durate, inserimento di vari tipi di distrazioni, come persone , cani, giochi, oggetti vari e qualsiasi altro elemento che il cane può incontrare in un contesto quotidiano. L'obiettivo dell'educazione avanzata è di dare maggiori competenze verso l’ambiente esterno, e di accrescere il legame tra cane e proprietario. Come si svolge un incontro di educazione avanzata: Durante l’incontro preliminare l’educatore conosce il cane il proprietario, la loro storia, le abitudini, e recepisce le principali esigenze per creare un programma personalizzato. Negli incontri successivi il binomio imparerà ad eseguire esercizi a distanza a partire dal “terra” e dal “seduto”; il “resta” verrà svolto con progressive distrazioni e difficoltà, fino all’esecuzione con la scomparsa del proprietario dalla vista del cane; il “piede” è richiesto con cambi direzionali e di andatura; seguono infine l'invio in un punto determinato e il “fermo” in movimento.

Requisiti richiesti al cane: età superiore agli otto mesi, un buono stato di salute fisica e mentale, una buona educazione di base, armonia e buona attenzione verso il conduttore. Requisiti richiesti al proprietario: buone  capacità comunicative, una buona educazione di base, un buon livello di comprensione degli stati mentali del cane, ed empatia con il proprio cane.


odcsoc01.jpg

ilcanesociale/vitasociale


il cane sociale 01

 

 

 

VITA SOCIALE

gruppi di comunicazione e attività sociale

ilcanesociale/vitasociale


il cane sociale 01

 

 

 

VITA SOCIALE

gruppi di comunicazione e attività sociale

VITA SOCIALE

gruppi di comunicazione e attività sociale

 

L’OFFICINA DEL CANE dedica gli incontri di VITA SOCIALE a uno degli aspetti più importanti nell’esistenza dei cani di famiglia: la pratica della convivenza con i propri simili. Per chi ha già compiuto percorsi puppy class e di educazione di base con il proprio cane, questa è la via più naturale e corretta per rafforzarne la socievolezza, abituandolo a esperienze gradualmente più complesse e arricchenti, fino a farne un cane adulto equilibrato e con un grande bagaglio esperienziale.

L’esperienza di VITA SOCIALE è altrettanto utile per risolvere molte problematicità relazionali insorte per i più svariati motivi nel cane adolescente e adulto. Nelle nostre città l’attività sociale dei cani è spesso costretta in spazi non sempre adeguati, dove le relazioni avvengono senza la dovuta attenzione alle capacità individuali di affrontare e gestire sovraffollamenti, comportamenti di branco, stati mentali di disagio o rifiuto della socialità. Avere una buona capacità di lettura dei comportamenti del nostro cane ci porterà ad una profonda intesa con lui, alla comprensione dei suoi bisogni, permettendogli di svolgere le attività sociali dell’intensità giusta per lui.

Come si svolgono gli incontri *: viene progressivamente riunito un gruppo di cani e proprietari, con grande attenzione alle caratteristiche sia psicologiche sia fisiche di tutti i partecipanti. Durante le sessioni si conserva sempre una grande attenzione a tutte le dinamiche sociali, e si rispettano i tempi e gli spazi necessari al buon esito di ogni singolo incontro. Gli educatori presenti saranno di aiuto per rispondere alle domande dei proprietari, per chiarirne dubbi, ma soprattutto per assicurare l’equilibrio delle interazioni di gruppo. A seconda della necessità, è contemplata la presenza di cani adulti moderatori selezionati dagli educatori.

 

* è sempre previsto almeno un incontro conoscitivo preliminare, per valutare l'ingresso nei gruppi. Seleziona il tasto CONTACT per scriverci.

 

canesociale / ilcaneincittà / psicologiadelcane / lavitainsieme


odcsoc02.jpg

ilcanesociale/parlaconme



 

PARLA CON ME

capire il linguaggio dei cani

 

 

ilcanesociale/parlaconme



 

PARLA CON ME

capire il linguaggio dei cani

 

 

PARLA CON ME

capire il linguaggio dei cani

 

Gli incontri PARLA CON ME sono rivolti a tutte le persone che, per passione o per necessità, vogliono arrivare a comprendere come i cani “parlano” tra loro, ma anche cosa ci dicono quando ci coinvolgono nelle loro dinamiche. Ma ancora di più, sarà un’occasione per metterci alla prova: qual è il nostro livello di comunicazione con loro? Ci facciamo capire con chiarezza? Tutti noi umani facciamo un uso così esagerato del discorso verbale, che dimentichiamo di avere un corpo, che spesso si esprime a nostra insaputa. Il cane parla col corpo… e “ascolta” il nostro corpo, osserva come ci muoviamo, come stiamo e ci sentiamo vicino a lui. Quindi chi partecipa agli incontri non sarà spettatore passivo, ma attore importante nelle dinamiche del gruppo: cani e persone si affiancheranno e consiglieranno, sempre pronti a imparare insieme.

 

Questo percorso aumenta l’intensità e l’accordo del legame con i nostri amici, ci insegna a comprendere le loro emozioni, e a prevenire con intelligenza eventuali difficoltà. È una palestra per migliorare noi stessi regolando la nostra capacità di comunicare, e misurandoci con le nostre emozioni più profonde. Da questa risoluzione dei nodi conflittuali interiori e relazionali, sia le persone che i cani aumentano la gestione dei propri moti emozionali, e la capacità di esprimere per spiegare, senza ricorrere a comportamenti fuori misura.

 

Come si svolgono gli incontri *: dopo avere concordato con i proprietari la composizione del gruppo, gli educatori introducono i partecipanti secondo l’ordine ritenuto più efficace. La durata dell’incontro è variabile in base ai più elementari criteri di opportunità, convenienza e sicurezza, sempre assicurando il benessere di tutti. In una seconda fase si aprirà una discussione su quanto vissuto e osservato, con il ricorso a materiali videofotografici all’occorrenza registrati.

 

* è sempre previsto almeno un incontro conoscitivo preliminare, per valutare l'ingresso nei gruppi. Seleziona il tasto CONTACT per scriverci.

 

comunicazionecanina / canesociale / altrementi / comunicareconilcorpo


segratexpo.jpg

ilcanesociale/incammino


IN CAMMINO

passeggiate, gite, e il resto della vita reale

ilcanesociale/incammino


IN CAMMINO

passeggiate, gite, e il resto della vita reale

IN CAMMINO

passeggiate, gite, e il resto della vita reale

 

Le attività IN CAMMINO completano le esperienze dei gruppi sociali: non ne sono la necessaria evoluzione, ma di sicuro ne rappresentano il compimento migliore e più appagante. Sia noi che i nostri cani ci troveremo finalmente ad affrontare la vita reale, con i suoi mille imprevisti, scoperte e soddisfazioni. Sono attività dedicate a chi vuole vivere il cane sia in città che in natura, in presenza di cani, persone e altri animali.  Adatte a cuccioli, junior e adulti, sono aperte ai cani con almeno un medio livello di dimestichezza con gli ambienti più usuali. Un po’ a tutte le età, ma soprattutto nei primi due anni di vita, ai nostri cani dobbiamo trasmettere la capacità di ambientarsi nei luoghi e nelle situazioni che fanno da scenario alle nostre esistenze.  Queste esperienze IN CAMMINO sono uno strumento particolarmente prezioso per aumentare progressivamente la socievolezza dei cani che provengono da rifugi e canili, o da esistenze e gestioni prolungate in contesti poco stimolanti.

 

Come si svolgono gli incontri *: un gruppo già ben relazionato di cani e persone compie una “gita” adeguata e misurata alle capacità di tutti: una sgambata al parco,  la visita a una cascina didattica, un picnic in campagna all’ombra delle piante…  il camminare, fare e vivere insieme diventa per magia un percorso di iniziazione alla condivisione sociale. Divertimento e serenità sono l’asse portante di queste esperienze sempre nuove, ma sempre positive!

 

 

* è sempre previsto almeno un incontro conoscitivo preliminare, per valutare l'ingresso nei gruppi. Seleziona il tasto CONTACT per scriverci.

 

camminareinsieme / pellegrinaggicinofili / passeggiate / lavitarealedeicani